mercoledì 20 febbraio 2008

Starbucks tra un Frappuccino & PRappuccino

Da PRWeek una breve analisi su Starbucks illustra come l'azienda statunitense abbia rivisto le sue strategie comunicative negli ultimi tempi...


Nonostante ottimi profitti Starbucks ha visto calare dell'1% le transazioni negli USA nell'ultimo trimestre 2007, mentre in Europa ha dovuto sempre più confrontarsi con il ruolo di marchio globale statunitense con tutti i pregi e i difetti che ciò comporta: simbolo della globalizzazione come McDonald, il primo compito dei responsabili comunicazione e CSR è proprio prendere in carico questa mission e costruire una reputazione positiva.

Su PR Week due interviste: a una PR blogger che si è vista rispondere dal Presidente di Starbucks EMEA in persona, che ha dimostrato così una grande attenzione al cliente (anche se questa storia mi puzza un po' di spin);
all'ex responsabile PR Europa, Jenny Packer ora a Ketchum, che in quanto marchio della globalizzazione statunitense sottolinea la necessità per Starbucks di continuare sulla strada della CSR e dello stand for something ethical.