giovedì 20 marzo 2008

Gordon Brown preferisce sceglierseli tra nemici...

Gordon Brown preferisce sceglierseli tra nemici... chi? I consulenti di PR. Recentemente, come afferma PRWeek, il primo ministro inglese ha assoldato come consulente di comunicazione strategica Nick Stace, più noto come suo grande critico. Proprio questo avrebbe indotto Brown a cooptarlo.

“Brwon preferisce professionisti in grado di dare l'idea di ciò che la gente vuole piuttosto che yes man”, afferma Stace che è stato incaricato di studiare una campagna di relazioni publiche di 6-12 mesi.

Oltre a lui il Numero 10 di Downing Street sta attualmente cercando un paio di esperti di web&digital communications per sviluppare le capacità del governo sui new media.

La campagna acquisti di Gordon Brown è comunque molto ampia considerando il reclutamento di diversi PROs di primo piano tra cui: David Muir (WPP advertising), Jennifer Moses (Goldman Sachs) e Stephen Carter (CEO di Brunswick).

Nonostante il diluvio di critiche su Blair e la pierrizzazione della politicia, il Regno Unito si conferma uno dei mercati di PR istituzionali e governative più importanti al mondo.