sabato 1 marzo 2008

PR 2.0 per le campagna elettorali-digitali

Interessante anche per le elezioni italiane un bel pezzo su PRWeek di Mark Hanson, responsabile media del LabourHome.com (blog indipendente proLabour). Partendo dalla considerazione che non basta utilizzare un blog o second life per sfruttare al meglio le potenzialità del web 2.0, l'autore ci spiega come mixare strumenti di Relazioni Pubbliche tradizionali a strumenti digitali per realizzare una campagna elettorale online.
  • In particolare ecco alcuni punti, frutto di esperienze statunitensi e della nuova campagna studiata per l'elezione del nuovo tesoriere del Labour Party.

  • Identificare qualche centinaia di parole e frasi associate al proprio segmento-target;
  • Inserirle in un software che sondi blog, forum, social networks, ecc. fino ad identificare tra le 3.000 e le 50.000 pagine/documenti.
  • Analizzare il materiale raccolto con un altro software che analizzi i link, la qualità e la rilevanza di contenuti e audience.
  • In questo modo vengono identificati gli Influencers (i tradizionali opinion leader)
  • Quindi realizzare per questi Influencers azioni ad hoc (invio di comunicazioni, forum dedicati, materiale ad hoc, video) per mettere in moto campagne grassroots

Si tratta in pratica di utilizzare in un primo momento strumenti tecnologicamente avanzati per conoscere le reti dei propri pubblici, le loro dinamiche e i nodi più importanti; in un secondo momento si tratta invece di studiare una strategia di relazioni pubbliche efficace, utilizzando sì gli strumenti più avanzati ma soprattutto le tradizionali tecniche di PR. E si tratta anche di non cercare di creare siti su cui aggregare forzatamente persone ma di sfruttare i luoghi di aggregazione virtuale già esistenti e le loro dinamiche interne.

In questo modo al tradizionale PR si affianca un PR 2.0, consulente evoluto in grado di maneggiare strumenti informatici anche di una certa complessità o comunque di dialogare con tecnici informatici in grado di realizzare strumenti ad hoc.
Adesso provo a cercarmi qualche software utilizzabile... se avete suggerimenti, please email me che lo condividiamo su Pranista.