mercoledì 25 giugno 2008

Comunicare le auto ecologiche

Leggendo un pezzo di PRWeek Automotive PR has been hired to launch the world's first all-electric sports car in Europe sul lancio della Tesla e incrociando l'argomento a un progetto che abbiamo in stand by sulle auto ecologiche, mi è tornata alla mente una discussione che avevo avuto con alcuni esperti di auto elettriche qualche mese fa.

In pratica si diceva che il mercato delle auto elettriche in Italia è praticamente fermo a qualche mezzo di mobilità pubblica, a qualche veicolo utility e poco altro.
La convinzione di queste persone è che l'auto ecologica in Italia sia percepita ancora come uno scooter o un'ape evoluta. Qualcosa da mobilità urbana e poco altro. Tra l'altro spesso associata a una visione un po' "pauperista", "ecodepressa", "demode" e "anticonsumista" dell'auto.


Questa percezione generalizzata (di consumatori e produttori) fa sì che si continuino a produrre auto bruttine e si punto tutto su un certo tipo di comunicazione.
La Tesla, auto elettrica americana di alta gamma, rappresenta invece il contrario di questa percezione. Il fatto che sia stata venduta immediatamente negli USA in tutti i suoi esemplari e che ora si appresti a sbarcare in Europa dovrebbe allertare i produttori di eco-veicoli affinché sviluppino prodotti di maggior appeal e noi comunicatori a sviluppare un'immagine più attraente. Con la crisi energetica in corso e i prezzi dei carburanti in salita continua, mi sembrerebbe abbastanza furbo.