martedì 5 agosto 2008

PeRfida Albione

21 giorni in terra d'Albione a studiare bizness inglish e giocare a golf. Questa è la triste suerte del Pranista in trasferta a Bournemouth, simpatica (e piovosa, nevvero?) città di mare sulla Manica.
Ma già che siamo qui tanto vale skillarsi un po' sulle PR inglesi.
Infatti mi son già comprato un bel libro di e soprattutto ho scoperto questo inserto settimanale del Guardian - MediaGuardian assolutamente utile. In cui trovo alcune cose muj interesting: qualche bell'analisi comunicativa, un bel pezzo sull'advertising, il potere crescente dei supermercati nei confronti degli editori e il problema Daily Mail - comunità polacca.
Il Daily Mail, uno dei popolari tabloid più letti in UK, è infatti accusato dalla comunità polacca di una copertura not exactly favorevole... l'altro giorno ero da un barbiere curdo a tagliarmi i capelli quando ha cominciato a sbraitare contro "questi polacchini che stanno fottendo questo paese..."
Interessante anche alla luce di certi magazine/quotidiani nostrani.
Ma il pezzo che più ha attirato la mia attenzione riguarda l'advertising USA e il fatto che i gruppi di pressione riescono a influire talmente tanto sull'advertising che le agenzie americane censurano preventivamente le loro campagne tanto che ormai evitano temi & immagini a rischio polemica.
Questo fa sì che la campagne più globali, ormai studiate per tutti i mercati dell'area anglossassone, risentano di questa censura preventiva. Cosa che agli inglesi non può certo andare giù.