venerdì 16 gennaio 2009

Intelligenze attive

Connettere le Intelligenze Attive del Territorio... Era il vecchio adagio di babar, ma babar non c'è più e i più nemmeno lo conoscono. Era un mantra della nostra associazione e mi è tornato alla mente oggi mentre sfogliavo IL (Intelligence in Lifestyle) l'anomalo maschile del Sole 24 Ore.
Da un po' di tempo cercavo un parallelo tra IL e Intelligent Life (il quadrimestrale, lo stagionale...) di The Economist. A parte l'immediato richiamo all'Intelligenza (keyword 2009?) nella testata, credo che un parallelo esista soprattutto nello sforzo contenutistico: entrambi tentano di comunicare e cercare di informare su uno stile di vita intelligente. Dove intelligente sintetizza qualcosa che sta tra il trendy, il sostenibile, l'elegante, il non-scontato.
Il numero di IL in edicola sull'economia green mi sembra interessante. Devo ammettere qualche difficoltà di lettura e navigazione tra le pagine, dovuta soprattutto alla grafica non abituale, ma nel complesso mi piace. Intelligent Life è diverso: l'ultimo numero sostiene che l'umanità stia diventando più intelligente... wising up. Chissà.