mercoledì 4 febbraio 2009

Help Modena!

Da qualche giorno è scoppiata a Modena una clamorosa polemica mediatica che riguarda il Festival Filosofia.
La direttrice Michelina Borsari si è dimessa in disaccordo con la Fondazione San Carlo che gestisce la Scuola di Alti Studi e promuove il Festival Filosofia, suscitando la protesta dei più importanti filosofi (Bodei, Garimberti, Veca, Augé, Farinelli, Cacciari, ecc.) che la vorrebbero ancora al suo posto.
Se inizialmente la polemica è rimasta confinata in ambito locale, con il Carlino a cavalcare fin da subito e la Gazzetta di Modena a inseguire, ieri la storia è approdata sulle pagine nazionali.
Non è che Modena ne esca benissimo. Uno degli eventi gioiello della città pare non tornerà più come è stato fino all'ultima edizione; ma soprattutto una delle più note Scuole di Alta Formazione in Italia perde l'apporto dei nomi più prestigiosi del mondo della cultura.
Come aiutare la città a recuperare? Come evitare questa crisi di comunicazione e quest'incidente di (s)marketing territoriale?
Credo che in città si accettino proposte, idee e suggerimenti. Io mi astengo.