sabato 23 maggio 2009

Da leggere... anche sotto l'ombrellone: Irrazionalpopolare

L'ho comprato un tot di tempo fa, dopo averne sentito parlare su Melog 2.0 e infatti mi ero ripromesso di leggerlo proprio sul blog... Devo dire che Irrazionalpopolare di Luca Mastrantonio e Francesco Bonami (81 anni in due... che vorrà mai significare?) ha mantenuto e superato le mie aspettative.
Vengono analizzati decine di casi irrazionalpopolari, isterie di massa, mode inspiegabili, conformismi e cinepanettoni.
Non è un libro che dà spiegazioni sul perché, ma è un saggio (con la piacevole narrativa del racconto) sull'Italia contemporanea: su tanti personaggi, oggetti, luoghi, fenomeni mediatici.
C'è una prima parte introduttiva un po' più teorica poi è un godibilissimo carosello di casi, credo peraltro, interessantissimi per chi si occupa di comunicazione e cultura popolare.
Partendo dal successo di Cattelan (in copertina con una delle sue opere) passando per il solipsismo di noi blogger, smazzolando Veltroni-Benigni-SimoVentura, fino ad arrivare a Bocelli-Allevi e ai Suv - rottweiler o meglio gli husky delle auto - a chiudere il libro.
Cito un frase che sintetizza e non...
Eppure Napoli è solo una metafora. La metafora di un paee dove il trash impera e diventa un culto.
Comunque da leggere, anche sotto l'ombrellone per ridere (e riflettere) dell'Italiettume sulle spiagge irrazionalpopolari estate-2009.