lunedì 27 luglio 2009

Voglio del Pian

Percorrendo l'A1 tra Bologna e Firenze in mezzo ai verdi Appennini ad un certo punto si legge un grido di dolore, un urlo disperato, una richiesta senza scampo: Voglio del Pian... Datemelo!
Accade quando, dribblati decine di tir e automobili in schizzo, si giunge all'uscita di Pian del Voglio, la cui segnalazione a terra - diligentemente riportata sull'asfalto dell'Autostrada del Sole - trasforma l'amena località in un anelito monco Voglio del Pian...
Perché come da ordine superiore, chi arriva da sotto dovrebbe prima leggere sotto poi sopra.
Dislessia da Neglect. Anche io ne Voglio un Po' - che peraltro si scrive senza apostrofo. In attesa di scoprire se quella moncherino è un pianto, un piano o un pianoforte o... un posapiano andato a capo.