mercoledì 2 settembre 2009

Comunicare la pandemia

Stamattina a Nove in Punto su radio 24 interessante trasmissione sulla nuova influenza e in particolare l'intervento di Luca de Nardis (giovane professore di comunicazione della Sapienza) sull'aspetto che ci interessa maggiormente: come comunicare una pandemia senza scatenare panico nella popolazione.

Si tratta di una bella sfida di comunicazione pubblica. E non solo dato che coinvolgerà la comunicazione (ir?)responsabile anche di Big Pharma.
Non credo tuttavia che oggi non si sia scatenato il panico grazie ad un presunto senso di responsabilità dei media italiani; giornali, tv e radio saranno prontissimi e rapacissimi appena sarà il tempo giusto. Per ora non se ne è parlato perché in agosto il mood mediatico era quello del pettegolezzo e della polemichina... per panico e angoscia c'è tempo: da metà settembre in avanti sui nostri schermi.