martedì 6 ottobre 2009

Al via i preparativi per il Forum Mondiale delle Relazioni Pubbliche

Ferpi invita i propri soci ed amici ad unirsi alla delegazione italiana che parteciperà al Forum Mondiale delle Relazioni Pubbliche organizzato da Global Alliance il 14 e 15 Giugno 2010 a Stoccolma. Sono aperte le iscrizioni per partecipare.

05/10/2009, Notizie Ferpi, Commenti

5139

di Toni Muzi Falconi, Florence Castiglioni, Biagio Oppi

Cari Soci e Amici di Ferpi: questa è la migliore proposta che avete mai ricevuto per il vostro futuro professionale e per la crescita della nostra professione. Leggete con attenzione prima di cestinare.

Il gruppo internazionale della Ferpi vi invita caldamente a considerare già oggi (per le ragioni che capirete subito leggendo questa nota) l’opportunità di unirvi a noi e partecipare alla delegazione italiana al prossimo Forum Mondiale delle Relazioni Pubbliche che si svolgerà il 14 e 15 giugno 2010 a Stoccolma, organizzato dalla Global Alliance e dai nostri colleghi svedesi.

L’invito è per un gruppo di 20 partecipanti (naturalmente i primi che si registrano avranno la precedenza) in partenza da Roma (o da Bergamo o Malpensa), sabato 12 giugno, di prima mattina, con rientro a Roma (o Bergamo) la sera di mercoledì 16 giugno.

Il costo tutto incluso (viaggio aereo da e per i due aeroporti italiani a Stoccolma, trenino di 20 minuti alla stazione centrale, 5 minuti a piedi al bellissimo albergo Clarion Signa dove si tiene il Forum, sabato e domenica mattina visita alla città, domenica pomeriggio inizio e apertura del Forum, lunedì e martedì partecipazione al Forum, mercoledì tre incontri con i nostri colleghi di due grandi imprese e una importante amministrazione pubblica svedese) non supererà i 2000 euro per i soci Ferpi (i dettagli dei costi sono in via di studio). Per i non soci il prezzo sarà contenuto entro i 2500 euro.

Le ragioni della fretta sono che il costo di partecipazione al Forum, comprensivo di lunch e dinner di gala, così come le tariffe alberghiere sono bloccate fino a Natale 2009, con tariffe particolarmente vantaggiose per i soci Ferpi.
In più, come immaginate, è la settimana più bella dell’anno in Svezia (giornate più lunghe) e, come forse non sapete, a Stoccolma è anche la settimana del matrimonio reale.

Questa intrigante ed eccitante avventura può cominciare subito anche per voi. Potrete attivamente collaborare a formare il programma, le attività e i risultati di un Forum mondiale come non se ne ricordano, interagendo con il Comitato Organizzatore sul sito dedicato, in uscita nei prossimi giorni.

Il tema generale del Forum è quello della ‘organizzazione comunicativa’, declinata nei suoi diversi componenti fondativi. Il vostro contributo attivo viene così richiesto prima, durante, a conclusione e dopo il Forum.

Prima la discussione si svolge in rete.
Durante si svolge intorno a tavoli di massimo otto colleghi di ogni parte del mondo che discutono fra loro le implicazioni di alcuni stimoli lanciate in sala da alcuni autorevolissimi colleghi di tutto il mondo con forti profili provocativi.
La conclusione del Forum è l’approvazione degli Stockholm Accords, in cui le 65 associazioni nazionali che fanno parte della Global Alliance (e quindi in prima linea anche Ferpi grazie al vostro esempio e contributo), formalizzano il loro impegno a rendere operative le decisioni condivise che, nelle intenzioni del Comitato Organizzatore, porteranno le relazioni pubbliche nel mondo a contribuire con maggiore rilevanza al successo delle organizzazioni e, quindi, ad una migliore reputazione e ad un più elevato rispetto della nostra professione.
Il dopo vi vedrà infine impegnati ad applicare le decisioni condivise a Stoccolma nel vostro lavoro quotidiano e nel renderne edotto i vostri colleghi e interlocutori influenti.

L’organizzazione comunicativa attribuisce alle relazioni pubbliche un ruolo di top management nella co-generazione di culture organizzative coerenti con le accelerate dinamiche della società globale e identifica i percorsi di sviluppo di consapevolezza, abilità e competenze che i professionisti dovranno interiorizzare per assumere questa responsabilità con efficacia.
Viene infatti ritenuta superata la ormai consolidata e lineare catena del valore organizzativo di Michael Porter, verso un modello imperniato invece sul valore del network, inevitabilmente non lineare e caotico e fortemente imperniato sul governo delle relazioni.
Cinque anni di studio dei nostri colleghi svedesi in partnership con università e la contribuzione sperimentale e operativa di una decina fra le massime imprese svedesi, hanno consentito di affermare che il relatore pubblico trova la sua funzione nei diversi ruoli di ‘creatore di sistemi’, di ‘mediatore’, di ‘coach’ e di ‘influenzatore’.

Anche per il formato fortemente interattivo del Forum, questa è una straordinaria opportunità di scambio di esperienze, di networking e di diretta e attiva contribuzione a quello che siamo certi sarà l’esperienza fondativa delle relazioni pubbliche globali di questi primi decenni del nuovo secolo.

Come si può pensare di mancare?

Mandate subito una e-mail a Florence Castiglioni (flocasti@tiscali.it) per dichiarare il vostro interesse. Non è ancora un impegno e non vi chiediamo di anticipare soldi. Ricevuta la vostra espressione di interesse completeremo i dettagli organizzativi e sarete fra i primi a ricevere l’invito diretto all’adesione finale.

Se lo farete subito potremo anche invitarvi a partecipare ad un seminario molto esclusivo che si svolgerà a Milano il 30 novembre tarda mattinata/primo pomeriggio, in tempo e in luogo adatto per poi partecipare alla cerimonia conclusiva dell’Oscar di Bilancio, in cui il prof. Sven Hamrefors, coordinatore dei cinque anni di ricerca dei nostri colleghi svedesi, discuterà dei risultati del suo lavoro con alcuni direttori della comunicazione di grandi imprese italiane e gli studenti del Master Ferpi/Assorel/Iulm.