martedì 15 dicembre 2009

Antonio Gotti. Comunicare l'Editoria di Qualità

50 volti della Comunicazione
50 autoritratti contemporanei


A differenza di chi mi precede, e presumo di chi mi seguirà in questa carrellata, non sono un professionista della comunicazione, lavoro in una casa editrice.

Bisogna dire innanzitutto che essendo in un'azienda molto piccola, mi occupo sia della parte redazionale che di quella relativa alla promozione.

Con risultati, in entrambi i casi, ahìnoi modestissimi.

Diversamente per esempio da quanto succede in Francia, un libro per bambini difficilmente viene “tirato” in più di duemila copie.

E spesso ne vende molte, ma molte, meno.

Fare buoni libri può in questo caso non bastare per sopravvivere.

Guardare quindi al di là del m/nero dato economico non solo è consigliato, ma decisivo, se non ci si vuol far prendere dalla depressione.

Ho capito che i librai generalmente non sanno usare il computer e non amano leggere le parole sullo schermo.

Immediatamente ne ho preso atto e ho modificato il mio modo di rivolgermi a loro.

La caratteristica fondamentale di una sinossi-su-cui-si-gioca-tutto è un buon camminamento sui due specchi: qualità e vendibilità.

Ma attenzione.

Non è opportuno dimenarsi in lodi sperticate del proprio titolo.

O millantare sempre e comunque spessore anche quando la materia ne è priva.

Perché il libraio, pur non essendo un genio, conosce i suoi polli.

Quindi bisogna essere onesti, soprattutto se si crede nel proprio lavoro.

Risulterà molto più convincente una descrizione elegante ed equilibrata che una lunga sbrodolata miracolistica.

Senza cioè voler per forza convincere il “negoziante” a ordinarne 200 copie.

Tanto non le ordina comunque.

Un abbecedario è uno dei modi migliori per insegnare le parole ai bambini.

Ve ne sono migliaia, e ogni cultura ne declina idea e aspetto secondo le proprie molteplici sensibilità.

Zigzagando tra le lettere, tra le pagine, scorre sempre un messaggio forte.



Contatto:
facebook.com/antonio.gotti

Siti web:
La Casa Editrice Giannino Stoppani Edizioni
L'Almanacco dei Libri per Ragazzi Zazie News