giovedì 4 febbraio 2010

Cara Nicchia, passati i trenta... mila

Senza gnanc accorgemene il blog ha passato le 30.000 visite - a quanto dice il mio bel Shinystat. Non è un numero incredibile in poco più di due anni di attività, ma di media fa circa 40 visite al giorno concentrate perlopiù tra operatori di settore. Calcolando Rss, feed, citazioni su FB e altri blog, menzioni ferpine, ecc. i post di Pranista vengono letti anche da una media di 50 persone al giorno. 
In particolare nell'ultimo anno, con l'integrazione tra Twitter e Facebook e con l'iniziativa dei 50 Volti della Comunicazione sono aumentate:
- le visite dirette (chi cerca direttamente Pranista);
- le ricerche di parole chiave legate alla comunicazione;
- gli arrivi tramite Twitter e FB.

In definitiva più visite consapevoli e meno visite casuali.

Quindi cara Nicchia, grazie tante. I numeri hanno valore per dare un'idea. Quel che conta son i contenuti e inviterei a una maggiore interazione, anche flash con commenti e email.
Son anche tentato di crearmi uno strumento tipo il Lifestream di Steve Rubel con Posterous, che forse sarebbe più immediato da aggiornare e anche più consono all'idea di un diario di appunti. Vediamo...