mercoledì 9 febbraio 2011

Leggendo ri-leggendo

Sto rileggendo un paio di classici imperdibili: Propaganda di Edward Bernays e I Persuasori Occulti di Vance Packard.

Pensavo di leggere cose vecchie e scontate. E invece no. Ovvio, di mezzo ci sono 50 anni per il libro di Packard e 80 anni per il libro di Bernays. Ma alcuni passaggi sono senza tempo. E a volte penso che ci siamo scordati dei pezzi...

Un epigrafe l'incipit di Bernays: “La manipolazione consapevole e intelligente delle abitudini e delle idee delle masse è un aspetto importante del funzionamento di una società democratica”.