mercoledì 22 giugno 2011

Relazioni Industriali al bivio. E se servisse l'apporto delle Relazioni Pubbliche?

Oggi sul Sole 24 Ore viene pubblicato in prima pagina un appello di imprenditori, economisti e giuslavoristi "Imprese e sindacati, è l'ora di condividere i nuovi contratti". Leggo che è appena nato il sindacato globale in Fiat. Sarà perché mi capita di lavorarci da qualche mese a questa parte piuttosto intensamente, ma credo che le Relazioni Pubbliche non possano astenersi dall'intervenire su questa materia.
E' una domanda che mi faccio: e se servisse l'apporto delle Relazioni Pubbliche?
Proprio all'assemblea di ferpi di venerdì scorso, bistoncini ci ricordava che la sua ossessione negli ultimi tempi è l'appannamento dei corpi intermedi di rappresentanza e quindi, immagino, il ruolo che noi possiamo svolgere nella rappresentanza degli inrteressi dei vari gruppi.
La mappatura degli stakeholder, la gestione delle relazioni con gli opinion leader interni/esterni, l'ascolto dei pubblici, comunicare e fare accettare il cambiamento... non fanno parte di un nostro compito?

FIAT-CHRYSLER
Nasce il sindacato globale per una sola strategia nel mondoPrimo atto sarà una lettera a Sergio Marchionne, amministratore delegato della casa torinese e di quella di Detroit, ma anche presidente di Fiat Industrial, per chiedere il riconoscimento del network. L'obiettivo è uno scambio costante di informazioni